achtungbaby

Ninetto 7 dicembre 2018 Commenti disabilitati su achtungbaby
achtungbaby

Attention, atencion, attenzione. Il campionato ci riporta in campo, una doppia pausa davvero inusuale, programmaticamente scorretta insomma. Arriviamo qui, con sette punti nelle ultime tre gare, quorum due esterne ( l’ultima, poco meno che trionfale, a Cornedo) e una in casa, con la Maccan, che ha portato in dote anche i primi tre punti interni di questa stagione. L’anno scorso fu vittoria qui, con la Fenice, al termine di un match tiratissimo, e pareggio all’Isa Franchetti. Chi segnò più gol, nei due match? E’ in campo oggi, è Sitran. Sulle panchine, Bortolini e Pagana alla loro ennesima sfida, non saprei dirvi quante, è una cosa che va avanti dai tempi del Casinò di Venezia, dalla A2, dal 2010, c’è anche un’epica semifinale di  Coppa Italia a Genzano persa di un gol, tal JapaVieira da una parte e  tal Peruzzi dall’altra. Non so se mi spiego, disse il cronista sventagliando ricordi da ventennale ma senza lacrimuccia: il calcio a cinque è uno sport serio, ricordare anche.  Canottieri-Fenice è davvero da tripla, non so dirvi altro. Dite qualcosa voi: tipo “forza Canottieri”, ma bello forte.

 

I commenti sono chiusi.