Allievi: Came Dosson – Canottieri 1-3

Ninetto 4 dicembre 2017 0
Allievi: Came Dosson – Canottieri 1-3

Came Dosson – Giesse Canottieri Belluno 1-3

Came Dosson: Frasson, Marogna, Bacchin, Coghetto, Bonotto, Badia, Fiorotto, Zago, Chenet, Anselmi, Messina, Zavan.  All: Ivan Schiavinato

Canottieri BL: Rosson, Mistron, Da Roit, Vettorel, Salamon, Burigo, Laforgia, Bortolini, De Marchi, De Menech, De Dea.  All: Rino Capalbo

Reti BL: PT 12′ e 20′ Bortolini.  ST  23′ Mistron. 

Note: al quarto minuto del secondo tempo espulso Bortolini; ammoniti Burigo, Laforgia e De Marchi.  

Dal nostro inviato Rodolfo Laforgia-“Vittoria meritata e sofferta oltre misura” è il primo commento a fine gara di Mister Capalbo. “Nel primo tempo il risultato poteva essere più generoso per noi. Nondimeno, Rosson si è fatto trovare sempre pronto e reattivo. L’Espulsione?  Eccessiva, secondo me, e noi poco lucidi con l’uomo in meno.”
Inizio partita con le squadre che cercano di studiarsi e nulla succede fino al dodicesimo quando Bortolini si invola sulla sinistra e spara dritto all’angolo opposto la bomba che fa uno a zero. La partita si vivacizza ed inizia a diventare un po’ più maschia, l’arbitro lascia giocare, esattamente  fino al 16′ minuto, allorquando dei problemi al sistema di illuminazione del palazzetto di Casier fanno sospendere momentaneamente l’incontro. Al 20′ Bortolini sigla una doppietta con un’azione fotocopia del primo goal. Da segnalare in cronaca tre palle gol sfumate un pò per bravura del portiere avversario e un pò per mancanza di determinazione sotto rete dei ragazzi di Capalbo.
La ripresa è inaugurata da un Came Dosson più grintoso che riesce a portarsi più spesso dalle parti di Rosson. Al quarto Bortolini commette fallo tattico per fermare l’azione avversaria: rosso diretto che condanna la squadra a giocare con un uomo in meno. Ci mettono trenta secondi i padroni di casa a trovare la via del gol e ad accorciare le distanze. Il match si incattivisce, un bel pò di giocatori finiscono sul taccuino dell’arbitro. Il risultato invece rimane lì, sul due a uno, quando al ventitreesimo una punizione battuta da Rosson arriva a Laforgia, assist perfetto per Mistron che da solo in area avversaria stoppa di petto mette giù la palla e di destro insacca per il 3-1. Manca poco: il tempo di un legno by Vettorel, finisce con i Canottieri vincenti per tre a uno. 

Leave A Response »