Allievi: Canottieri – Cosmos Nove 6-0

Ninetto 18 dicembre 2017 Commenti disabilitati su Allievi: Canottieri – Cosmos Nove 6-0
Allievi: Canottieri – Cosmos Nove 6-0

Giesse Canottieri BL: Lecis, Mistron, Da Roit, Vettorel, Dall’Ó, Salamon, Burigo, Laforgia, Bortolini, De Marchi, De Menech.  All: Rino Capalbo

Cosmos Nove: Battaglia, Bisol, Lebbiano, Cortese, Ravagnolo, Battistella, Esposito, Alessi, Pigato, Cappetta.  All: Marco Mocellin

Reti: PT 11′ e 23′ Bortolini.  ST 7′ e 18′ Vettorel, 22′ Dall’ò, 23′ Laforgia. 

Note: ammoniti Bortolini, De Marchi e Mistron.

Ottima prestazione degli allievi di Capalbo che terminano il 2017 da soli in testa alla classifica a punteggio pieno. 

In cronaca: le due squadre si studiano con un paio di tiri a testa fuori dallo specchio della porta fino al sesto, quando Bortolini imbeccato da De Marchi prende il palo. L’appuntamento con il gol é rinviato di quattro minuti, allorquando il numero dieci canottieri recupera palla a centrocampo, si sposta sulla sinistra e piazza una rasoiata nell’angolo basso alla sinistra del portiere. 1-0. Altre occasioni da ambo le parti, potenzialmente letale il Cosmo in almeno un paio di occasioni, ma c’é Lecis a chiudere gli spazi senza timore dando tranquillità e compattezza alla squadra. Da registrare l’esordio di Dall’Ó che si mette subito a disposizione di Capalbo mostrando sprazzi di buon talento. Bortolini  insidia Battaglia con tiri da fuori, infine con un altro rasoterra realizza il 2-0. ci provano ancora Dall’Ó colpendo un palo e Laforgia una traversa. I boys di Capalbo forti del doppio vantaggio allentano la presa mentre il Mister li spinge a tenere alta la concentrazione, e  chiama il time-out a 3 minuti dal termine per riordinare le idee. Nella ripresa si riparte con massima grinta ed é Vettorel che sale in cattedra con una discesa sulla destra inarrestabile finalizzata col destro che vale il  3-0.  Per un pò il gioco si fa confusionario, animato da batti e ribatti, finchè Lecis va in presa su palla facile, apre il gioco a destra su Laforgia che in due tocchi serve a metacampo Vettorel; quest’ultimo si libera dell’avversario e appoggia a Burigo, di prima intenzione il lancio per Dall’o’, stopandgo per Vettorel che davanti alla porta deve solo appoggiare in rete. Azione da manuale che di fatto chiude il match: e anche dagli spalti ci si accorge del luccichio negli occhi di Capalbo. Entrano Da Roit e De Menech, daranno un contributo più che positivo alla squadra. Si arriva al ventiduesimo, e Dall’Ó e Laforgia, a legno nel primo tempo, vanno a segno e suggellano il sei a zero finale.

 

I commenti sono chiusi.