Allievi: Canottieri – Miti Vicinalis 3-7

Ninetto 29 gennaio 2018 Commenti disabilitati su Allievi: Canottieri – Miti Vicinalis 3-7
Allievi: Canottieri – Miti Vicinalis 3-7

Canottieri: Rosson, Bonavera, Godson, Vettorel, Dall’Ò, Salamon, Burigo, Laforgia, De Marchi, De Menech, Saronide, De Dea.  All: Capalbo

Vicinalis: Maccari, Masini, Dall’Armellina, Bettiol, Soligon, Angheluta, Rocchi, Dabaz, Basei, Wade, Baron, Galiazzo.  All: Comin

Reti: PT 22′ Laforgia (BL), 29′ Wade.  ST 4′ Wade, 10′ Angheluta, 11′ Bonavera (BL), 13′ Masini, 17′ Wade, 24′ Dall’Ò (BL), 25′ Rocchi, 28′ Wade. 

 

Photo © Lecis

Peccato: per gli Allievi di Capalbo arriva una sconfitta inaspettata alla luce di quanto fatto vedere nella prima frazione dal quintetto biancoblù. Nella ripresa si sfalda la Canottieri e i Miti volano. Assenti i cartellinati Bortolini e Mistron, alla loro prima startappata Godson e De Menech :  De Menech ha subito una buona occasione sulla sinistra sottoporta, Godson la sua buona occasione ce l’avrà verso il diciottesimo, quando ruba palla e da solo cerca senza fortuna la via del gol. Fa buona guardia Rosson su Bettiol all’ottavo, la conclusione di De Marchi al ventesimo finisce sull’esterno della rete. Ma il gol bellunese è nell’aria, anche perché il pallino del gioco è quasi sempre dalle parti di Vettorel e compagni: superspunto di Laforgia, che va via e calcia sul palo interno imparabile per Maccari. Avrebbe quasi subito un’altra buona occasione, Laforgia, prima che gli ospiti comincino ad ingranare: Rosson anticipa Dabaz, Dall’Ò salva sulla linea prima dell’ultimo giro di lancette. Ed è proprio nei pressi della sirena che arriva il pareggio di Wade, migliore in campo a nostro avviso, pronto a sfruttare sul secondo palo il suggerimento di Rocchi.  E sarà Wade ad infiammare la ripresa, in apertura siglando il gol del sorpasso e al decimo assistendo per Angheluta, autore del tre a uno.  Entra in campo Bonavera e dà una scossa ai suoi: al volo da centro area la sua conclusione fredda Maccari. Duello dalla distanza tra Rosson e Bettiol: para quello che può l’estremo bellunese, al tredicesimo è la traversa a dire di no a Bettiol, prima che Masini riallunghi sul doppio vantaggio ospite. Sulla punta di Wade soccombe Rosson, i Canottieri trovano le forze al ventiquattresimo per rintuzzare sul 3 a 5 con Dall’Ȯ: ma non c’è tempo per gioire, perché Rocchi riallunga sul 6 a 3. Ancora di Wade il gol che vale il 7 a 3 finale: sugli ultimi giri di lancetta, Burigo va di movimento, Rosson para due liberi, a Bettiol e a Rocchi.

I commenti sono chiusi.