Allievi: Jesolo – Canottieri 1-5

Ninetto 8 gennaio 2018 Commenti disabilitati su Allievi: Jesolo – Canottieri 1-5
Allievi: Jesolo – Canottieri 1-5

Nettuno Jesolo: Scomparin, Tonicello, Serafin, Artico, Bezzi, Falcon, Enzo, Sandre, De Gobbi, Di Gioia, Serafin.  All: Luca Pasqualinotto

Giesse Canottieri: Rosson, Mistron, Godson, Vettorel, Dall’Ó, Salamon, Burigo, Laforgia, Bortolini, Lecis.  All: Rino Capalbo

Reti BL: Bortolini (3), Vettorel e Burigo. 

La quinta di andata degli Allievi di Capalbo è sul parquet di Jesolo.
Le squadre si studiano nei primi minuti, tanto movimento ma nulla di fatto, porte inviolate fino al minuto 11 quando Bortolini raccoglie una rimessa laterale sulla sinistra e di prima intenzione sferra un rasoterra nell’angolino destro, 1-0. La partita si sblocca e la Giesse crea occasioni senza rischiare granchè :al 14′ Bortolini  parte dalle retrovie, dribbla un paio di avversari e trovandosi a tu per tu col portiere insacca con un destro di punta.
Il Nettuno prova a mettere in difficoltà gli ospiti ma senza successo. I cinque di Capalbo riescono sempre a bloccare l’azione e recuperare palla, padroneggiando il gioco. Altri due tiri verso la porta di Scomparin  ma il portiere respinge con efficacia. Arriviamo al minuto ventidue e da un corner dalla destra la palla arriva a Vettorel che tira di prima intenzione : conclusione non fortissima che rimbalza sulla difesa,  rebound ad incrocio e 3-0.
Preso dallo sconforto il Nettuno: anche perché, tempo di  battere a centrocampo, Bortolini sigla la tripletta personale recuperando palla nella propria metà campo e spedendo a mezza altezza il pallone del quattro a zero. Da segnalare sul 3-0 una prodigiosa parata di Rosson, che chiude provvidenzialmente sulla pericolosa azione dei padroni di casa. Inizia il secondo tempo, la Giesse attende al varco l’approccio dello Jesolo, lascia qualche spazio in più rispetto al primo tempo e infatti Rosson deve compiere almeno tre  parate importanti di cui una proprio sulla linea di porta. Il tempo passa, la partita è bella e fluida, occasioni da ambo le parti fino al ventiseiesimo quando Dall’Ò recupera palla a metà campo, supera un avversario e va via in fascia destra: rasoiata sul secondo palo dove a Burigo spetta solo di appoggiare in rete, 5-0.
Al ventottesimo  arriva il gol dei padroni di casa:  la partita termina sul 5-1 per i Canottieri Belluno ancora primi al comando. La miglior prestazione da inizio stagione degli Allievi: per Capalbo la soddisfazione di veder premiato il proprio lavoro, per i ragazzi il piacere di un gruppo che cerca e trova automatismi e bel gioco.

I commenti sono chiusi.