“Brancher in attacco? Potevo capirlo prima.”

Ninetto 2 dicembre 2019 0
“Brancher in attacco? Potevo capirlo prima.”

Al termine di Cornedo-Canottieri, al taccuino di Luca Maciga del Corriere delle Alpi, mister Bortolini dichiara tutta la sua stima per il gigante col numero due sulle spalle: “Oggi lui di una categoria superiore. Godiamocelo. Forse bisognava capire prima che avrei dovuto farlo giocare lì davanti.” Tributato il giusto all’indiscusso mvp del match di sabato, Bortolini si coccola i suoi. “Tutti bravi. Hanno dimostrato una capacità di soffrire fuori dal comune. Poi quando vinciamo grazie a dei giocatori del nostro vivaio per me la soddisfazione è tripla.” Sul turn-over tra i pali Del Prete-Dalla Libera, “abbiamo due portieri di  livello, e già altre volte ho deciso di impiegarli un tempo a testa. Non è una scelta tecnica, ma strategica. ” Per il mister agordino e i suoi Canottieri, nell’attesa di vedere all’opera il nuovo arrivato Juan Moreno Lebrero e finalmente Bernardo Rui Costella, sabato prossimo l’appuntamento è per la quarta volta di seguito tra le mura amiche della Spes Arena. il girone di andata dolomitico si concluderà sabato 14 dicembre a Rovereto. 

(Corriere delle Alpi-Luca Maciga)

Leave A Response »