Calvi è il nuovo allenatore dell’Under 19 Canottieri

Ninetto 9 giugno 2021 0
Calvi è il nuovo allenatore dell’Under 19 Canottieri

Giacomo Calvi è il nuovo allenatore dell’Under 19 della Canottieri Belluno. Dopo i tanti anni passati a difenderne la porta — Calvi è in biancoblù dalla stagione 2006/07 — e in seguito a ricoprire il ruolo di vice allenatore della prima squadra a fianco di Mister Bortolini, “ si è presentata questa occasione.  Non me la aspettavo, ma appena me l’hanno detto ho detto di sì ”  rivela emozionato il neo Mister dell’under 19 bellunese. ” Faccio parte di questa Società da una vita, questo è uno stimolo forte che mi arriva. Proverò a trasmettere ai ragazzi la passione che ho io. Potrebbe bastare“.  Ad affiancare Calvi due nomi noti della galassia Canottieri: Bruno Silva, già allenatore in seconda dell’Under 15, e Tiziano De Biasi, anche quest’anno confermatissimo nel ruolo di responsabile dell’ Under 19.

Il pensiero della Società, oltre a ringraziare Calvi per aver accettato questo impegnativo ruolo, va a Rino Capalbo, allenatore uscente, deus ex machina in questi anni dell’Under Canottieri  fucina di giovani talenti, destinato nella prossima stagione a sedersi sulla panchina di un’altra franchigia. Il saluto, e il benvenuto, spettano a Simone Soccal, direttore responsabile del settore giovanile. “La partenza di mister Capalbo verso la panchina di una prima squadra è il frutto di una naturale evoluzione del percorso di crescita che Rino ha intrapreso partendo dalle nostre giovanili. Il lavoro da lui svolto con altissima professionalità e dedizione rappresenta la base fondante del nuovo corso targato Giacomo Calvi, straordinario esempio di attaccamento ai colori biancoblù. Il tutto a dimostrazione del fatto che alla Canottieri c’è, esiste l’ambiente ideale per vedere crescere le proprie competenze.”

Confermato nei giorni scorsi dallo stesso Soccal  il gruppo di lavoro dell’Under 17, in via di definizione per la dirigenza bellunese  le divise e gli staff dei più piccoli in biancoblù.

Leave A Response »