Canottieri Belluno – Miti Vicinalis 1-0

Ninetto 27 febbraio 2021 Commenti disabilitati su Canottieri Belluno – Miti Vicinalis 1-0
Canottieri Belluno – Miti Vicinalis 1-0

Canottieri: Del Prete, Di Donato, Dall’Ò, Rotta, Savi, Reolon, Gheno, Dal Farra, Moreno, Bortolini, Belleboni, Dalla Libera.  All: Alessio Bortolini

Miti: Silvestrin, Zecchinello, Otero, Wade, Cescon, Genovese, Laino, De Zen, Osmani, Vendrame, Fasanella, Mabchor.  All: Alessandro Peruzzetto

Arbitri: Sferrella di Pescara, Sommese di Lecco. Crono Basei di Conegliano. 

Reti: PT 0-0. ST 16′ 52 Gheno.

Note: ammoniti Juan Moreno per Belluno; De Zen e Vendrame per Miti Vicinalis. 

 

Match equilibrato, alla Spes: dopo un primo tempo a ritmi blandi, nella ripresa succede qualcosa in più, difatto è la mossa dalla panchina di mister Bortolini che manda Savi di movimento a decidere le sorti dell’incontro. Canottieri a ranghi completi, Miti con defezioni: la prima occasione è degli ospiti, con Zecchinello che va a sbattere su Del Prete, dall’altra parte la prima frazione ha nel palo di Dal Farra il suo esito più dangeroso: fa tutto bene Gheno, palla all’otto bellunese che sterza mettendo a sedere Silvestrin ma non trova lo specchio della porta. Pochi secondi dopo, siamo al decimo, diagonale di De Zen che sfila sul fondo: sembra accendersi il match, non succede nulla in taccuino fino al terzo di una ripresa sicuramente più scoppiettante, Savi liberato al tiro da un bel contro break di Juan Moreno, tre e mezzo e bella girata di Vendrame, vola a tirarla via Del Prete.  Otero al quarto ruba palla e riparte con Zecchinello: ci prova due volte, due volte Del Prete. Ancora Zecchinello, lì davanti a Del Prete che chiude sempre tutto, occasioni più per gli ospiti adesso. Entra Dall’Ò, porta gioventù e velocità: bella progressione all’ottavo, Silvestrin provvidenziale. Reolon disinnesca una pericolosa ripartenza di Genovese, siamo all’ undicesimo, quasi al tredicesimo sugli sviluppi di un contrasto Savi Vs Vendrame Genovese ha la palla buona, ma buonissima ancora la chiusura di Del Prete.  Di là, Savi trova il varco giusto sull’out di Reolon, palla vicina al palo lontano, Silvestrin. Minuto tredici e quaranta, occasionissima Canottieri: Savi ruba palla sulla mediana, scarico a sinistra per Gheno un secondo prima del fallo di Vendrame e due prima del fischio arbitrale che precede il palo colpito a botta sicura da Juan Moreno. Sulla punizione, Silvestrin sulla stecca bassa di Juan Moreno. Bortolini decide che per vie normali non la vince: Savi di movimento, pochi secondi e Belleboni pesca bene Gheno  a un metro dalla linea del libero, girata secca e velenosa, Silvestrin la intercetta ma non la para, uno a zero Canottieri. Contromovimento immediato Miti con Zecchinello, mancano tre minuti: punta di Vendrame, fuori, diciannovesimo e quasi la combinano giusta tra Genovese e De Zen. A venti secondi dalla sirena bella ma non esatta la conclusione di Genovese, Belleboni  sul finale quasi indovina dalla distanza la gabbia vuota: Canottieri batte Miti uno a zero.

I commenti sono chiusi.