Cime.

Ninetto 3 gennaio 2017 Commenti disabilitati su Cime.
Cime.

La Band d’Alessio  startappa l’annata  con lo sguardo rivolto agli obiettivi: sempre più d’uno,  oltre e certamente  alla risalita, più veloce possibile, dalle zone dangerose della classifica. Vacanze giunte a puntino per recuperare Supermariozago, forse non Brancher,polmone verde amazzonico di questa squadra. Forse nemmeno Savi sarà della partita. Sicuramente non zio Boaretto, in tribuna, a guardare i suoi compagni, pardon, nipoti affrontare il Vicenza. Vicenza che fu la prima avversaria di questo campionato ( bella scoperta, siamo alla prima di ritorno): quel punto strappato ai berici sul loro campo fece pensare ad un girone di andata di miglior sorte. Un po’ meno in salita, insomma. Ma non vorrete mica toglier la salita a chi dolomitico scala? Quelli forti in discesa vanno di moda – bella forza!- infiammando i legamenti ma molto meno i cuor. Così in cima alla salita non c’è la vittoria, non solo: c’è l’arrivo, che de-finisce cosa siamo. Buon Anno, popolo Canottieri: ci vediamo su in cima. E sabato, e poi tra un po’: un paio di match fuori casa, si ritornerà alla Spes Arena a fine mese.

I commenti sono chiusi.