Città di Thiene – Giesse Canottieri BL 4-5

Ninetto 16 novembre 2017 Commenti disabilitati su Città di Thiene – Giesse Canottieri BL 4-5
Città di Thiene – Giesse Canottieri BL 4-5

Thiene: Borgo, Deuner, Moro, Iglesias, Zuccon, Boulahjar, El Moursli, D. Sanchez, C. Sanchez, Lamanuzzi, Terzo, Keric.  All: Gulizia

Belluno: Salvador, Brancher, Sitran, Chaoui, Savi, Reolon, Orsi, Dal Farra, Boso, De Battista, Nessenzia, Del Prete.  All: Bortolini

Reti: PT 4′ 41 e 7′ 41 Deuner, 7’16 Reolon (BL).  ST 8′ 21 Reolon (BL), 16′ 40 Brancher (BL), 19’59 Deuner.  1° Supp: 1′ 21 Deuner, 4′ 25 Reolon (BL). Rigori: Savi (BL).

Flemma, è la parola giusta, per il primo tempo al PalaCeccato: entrambe le franchigie, indecise su come prenderla, vagheggiano una prima frazione senza sussulti. Il secondo tempo più combattuto porta l’intera posta dalla parte dei Canottieri fino a pochi decimi dalla sirena, quando Deuner inaspettatamente manda nel sacco di testa e riapre tutto. Supplementari in parità, rigori con Salvador sugli scudi e paratutto. Startappano al via in biancoblù Salvador-Reolon-Brancher-Dal Farra e Orsi, assenti giustificati Alba, Sousa e Robson. al quarto Salvador alza la boccia sul tiro di Moro, ma poi arriva quasi subito il vantaggio dei padroni di casa: Dereck Sanchez lo taglia fuori con un bel passaggio e Deuner va in tabellino per la prima di quattro volte. Più Thiene: Boso salva su Terzo, e fa bene perchè di lì a poco Reolon insaccherà dalla sinistra sul palo lontano di gran precisione (e di altrettanta il lancio che lo pesca ad opera dello stesso Boso, stasera tra i migliori in campo). Pareggio che dura una manciata di secondi: Deuner si fa parare da Salvador, riprende e stavolta indovina un gran tiro al sette alto. Al dodicesimo sembra aleggiare tra le fila Giesse il fantasma di Mantova: il rinvio di Boso rimpalla su Terzo, stavolta però la parabola non beffa il Belluno. Fuori ma non di molto la rasoiata di Sitran al tredicesimo, al quattordicesimo fa un bella cortesia per gli ospiti Boulahjar, che di fatto respinge il tiro a rete di Zuccon. Minuto sedici: luci della ribalta sull’esordio di Chaoui; l’Under Giesse giocherà alla fine un bel pò di minuti, e da subito si renderà pericoloso con una incursione a sinistra alzata da Keric sopra la traversa. Prima della sirena a graziare i Canottieri ci pensa El Moursli sul disimpegno sbagliato da Dal Farra. Ripresa: buon inizio di Orsi, in buca di suggeritore per Sitran e Brancher, Reolon in difesa fa passare poco, e al secondo minuto chiude da par suo su Terzo che si era liberato dalle cure di Brancher. Bella la punta di Zuccon, poi la conclusione ancora di Terzo. Quindi, e finalmente! Canottieri: terzo appena scoccato, Reolon e Sitran combinano bene in fascia, di piede Borgo. Sugli sviluppi del corner, nel traffico sottoporta è poco fortunato il capitano bellunese. Anche Dal Farra scalda i motori, sempre a sinistra, Savi dalla distanza impensierisce Borgo quando siamo al settimo. Si rivede il Thiene, e pericolosamente, poco prima dell’ottavo, allorquando a El Moursli riesce di metter a sedere Salvador ma giammai Boso. Botta di Terzo, dalla destra, vola Salvador. Minuto otto e rotti: fallo che costa il giallo a El Moursli su Nessenzia, punizione e Reolon, più di ritmo che di potenza, incanta Borgo. Decimo: Moro spara alto sull’uscita di Salvador, dall’altra Chaoui serve bene per Boso, Borgo c’è. Il match è ora vibrante e divertente: tra Salvador e Reolon si rimedia a un mezzo guaio davanti alla gabbia bellunese, al quattordicesimo l’estremo difensore chiude bene su Lamanuzzi. Quindicesimo: Gulizia affida la maglia col buco a Moro ( e in un secondo momento toccherà a Zuccon): ma il Belluno tiene, Salvador anche, Brancher si sgancia e con una bomba da fuori delle sue consegna la vittoria ai bellunesi. Forse. Ma forse: quattro secondi e quattro decimi, rilancio dalle retrovie, la Canottieri ha già mezzo piede in furgone ma no, il solito, immarcabile Deuner di testa riconsegna a meno di un secondo dalla fine un match pressocchè intatto. Supplementari: sembrerebbe che l’inerzia sia appannaggio dei padroni di casa, sempre di movimento. Ancora Deuner, quattro a tre. Legno esterno per il brasiliano, al terzo. Uno dalla fine: Brancher, conclusione repentina, tutto istinto per Borgo. O’40 Boso va in fascia sinistra, 0’35 Reolon timbra la sua tripletta e il nuovo pareggio. Secondo supplementare: il fortino biancoblù regge agli attacchi in cinque del Thiene, Salvador al terzo minuto è ancora sveglissimo,presente e affatto rassegnato sulla conclusione da fuori di Deuner. Se ne accorgerà il brasiliano, in lunetta: siamo ai rigori, Bortolini manda alla guerra Boso, Savi e De Battista. Tanto ci pensa Salvador, a parare su Deuner e su Zuccon, Terzo fa traversa e Savi gol. Vince la Canottieri, Bubi Merano alla Spes.

I commenti sono chiusi.