Diana Group Pordenone – Canottieri Belluno 5-1

Ninetto 7 novembre 2021 0
Diana Group Pordenone – Canottieri Belluno 5-1

Pordenone: Vascello, Grzelj, Bortolin, Ziberi, Giordani, Finato, Grigolon, Zoccolan, Cigana, Vindis, Klinc, Paties.  All: Marko Hrvatin

Canottieri: Dalla Libera, Bortolini, Dall’Ò, Bardini, Savi, Reolon, Nessenzia, dal Farra, Normanno, De Battista, Gheno, Salvador.  All: Alessio Bortolini

Arbitri: Coviello di Pisa, Schirone di Barletta. Crono Copat di Pordenone.

Reti: PT 8′ 32 Grzelj, 17′ 13 Finato.  ST  1′ 35 Grigolon, 12′ 36 Vindis, 13′ 57 Grigolon, 16′ 53 Normanno (BL).

Note: ammoniti Reolon, Dal Farra e Bortolini per Belluno. 

Si ferma stavolta a cinque lo score dei padroni di casa Vs Belluno al Pala Flora: magra consolazione? Comunque sia la Canottieri, abbonata alla sconfitta sul campo dei ramarri, performa in alcuni momenti una prestazione degna di nota, tra i tanti campioni dall’altra parte c’è Vascello e amen. Al via, manca Robinho, in panca puniti, per il Pordenone Milanese, capitana Finato. La sblocca Grzelj con una conclusione da lontano, fino a quel momento più Pordenone ma occasione più ghiotta per la Canottieri, Reolon al terzo mette Gheno a tu per tu con Vascello che gli chiude la gabbia. Fatica a trovare profondità, il Belluno, il Pordenone bussa senza sosta. Normanno ci prova da sinistra, Vascello di sagoma, all’undicesimo sulla girata di Dal Farra è un pochino più avanti Savi o viceversa. Dal Farra ancora,non al cento per cento, ma al cento per cento va via rabbioso al tredicesimo, conclusione a incrociare sul fondo. Minuto quasi quattordici, e super doppio Dalla Libera, sul solito Grzelj da fuori e sul rebound di Grigolon — la sfida tra quest’ultimo e Reolon è sempre una bellezza di questi match—. Ancora Normanno, da destra stavolta, scorre sul fondo la sua conclusione che passa vicina al palo destro di Vascello. Ultimo quarto: Dalla Libera in spaccata da Bol’šoj vs Finato, altra occasionissima per Gheno, poi Finato raddoppia per i suoi, ultima occasione di primo tempo per Dall’Ò, chiude sul suo palo Vascello, Pordenone 2 Canottieri 0, la partita c’è ancora. A spedirla in buona quota neroverde è Grigolon, a inizio ripresa, con un tre a zero pur fortunoso. Il match appare, adesso sì, compromesso, anche se la Canottieri performerà dei buonissimi minuti dalle parti di Vascello. Al terzo minuto esatta la combinazione Nessenzia-Reolon, poi Gheno con conclusione velenosa al quinto, poi è Finato a graziare la Canottieri su un’uscita sbagliata dei biancoblù, siamo al sesto, di là Vascello-Reolon fanno scintille, ma sul muro ospite sono destinate a sbattere i tentativi del capitano, di Nessenzia, poi di Savi al decimo. Vindis al volo ottimizza un rilancio dalle retrovie, 4 a 0, ci starebbe già il cinque sull’asse Grigolon-Bortolin che spara alto, ci pensa Grigolon a stampare la cinquina, sul finale Normanno con bello spunto personale firma il gol canottiere.

Leave A Response »