DICEVAMO

Ninetto 18 febbraio 2016 0
DICEVAMO

Rinascimento, dicevamo. E c’è stato, eccome, cavalleresco, al sapor d’Ariosto. Pausa Europei, l’Italia che esce ai quarti battuta dal Kazakistan che, da lì in avanti, ha perso solo con i campioni ( per la settima volta!) della Spagna, salendo sul podio. Dicevamo? Che le cose vanno bene, che la squadra è in salute. E che il tempo vola, e questo di sabato è già, e oramai, il terz’ultimo appuntamento qui in riva al Piave, per questa stagione. Ne abbiamo viste delle belle, e su tutte le due clamorose vittorie con Castello e Merano e una squadra che dona spettacolo ed emozioni. What else? Direbbe  il Timoteo canuto. Niente, grazie. Basta così. O forse sì, datecene ancora. Mi piacerebbe vedere qualche giovane dei nostri  fare al Forlì qualche bel gol. Perché non è il futuro che passa di lì: siamo noi che passiamo, che ne abbiamo viste. E’ a noi, che  questi ragazzi fanno luccicare gli occhi.

Leave A Response »