Miti Vicinalis – Canottieri Belluno 2-2

Ninetto 27 gennaio 2021 Commenti disabilitati su Miti Vicinalis – Canottieri Belluno 2-2
Miti Vicinalis – Canottieri Belluno 2-2

Miti: Silvestrin, Zecchinello, Otero, Wade, Karabina, Genovese, Laino, De Zen, Osmani, Vendrame, Modolo, Fasanella.  All: Alessandro Peruzzetto

Canottieri: Dalla Libera, Di Donato, Dall’Ò, Rotta, Savi, Reolon, Gheno, Dal Farra, Orsi, Moreno, Bortolini, Del Prete.  All: Alessio Bortolini

Arbitri: Di Girolamo di Milano, Codebue di Crema. Crono Soligo di Castelfranco. 

Reti: PT 1’21 Laino.   ST 3′ 39 Laino, 8′ 07 Reolon (BL), 13′ 22 Moreno (BL).

Note: Ammoniti Vendrame e Otero per Vicinalis; Moreno per Belluno. 

foto©GianlucaDaPoian

Miti-Canottieri: è pareggio, anche se non va bene alla Canottieri della ripresa e ai padroni di casa di inizio gara. In gabbia, il lavoro maggiore è senz’altro per Silvestrin, autore di interventi risolutori.  Parte a mille il Miti: Osmani, da destra, gira fuori di poco. Ma è passato poco più di un minuto, la difesa Canottieri non fa bene le pulizie di casa, pertanto la deposita in rete con spunto repentino il carioca Laino, uno a zero.  Sembra svegliarsi, sembra, il Belluno, attivo Gheno, pericoloso Osmani di volo, sulla traiettoria c’è anche capitan Zecchinello che non trova la deviazione, idem Rotta, grande occasione al quinto, sul suggerimento imbucato di Reolon su punizione. Dalla destra provano a tuoneggiare Orsi e poi Dal Farra, gran palla di Juan Moreno al nono proprio per Orsi, tira su il mose Silvestrin. Sale la Canottieri adesso, siamo intorno al decimo, bello scambio  Moreno-Gheno, decisivo Zecchinello, poi lo spagnolo, sempre dalla destra, Silvestrin in angolo. Dal corner, ripartenza innescata proprio dall’estremo di casa, quasi quasi Zecchinello. Ancora Juan Moreno, punta a sorpresa, bravo Silvestrin. Quindicesimo, Orsi lanciato da dietro, bello stop, tiro sul muro, risponde di là Osmani. Di rilievo l’azione manovrata del Belluno al diciannovesimo: fa tutto bene Gheno a destra, palla ribattuta che arriva in mezzo, botta di Reolon, la alza sopra la traversa Silvestrin. Ripresa: Canottieri altra musica. Reolon sbotta da sinistra, poi uno due con Savi, il cinque biancoblù a colpo sicuro, miracolo Silvestrin.  Occasione per Juan Moreno sottoporta servito da Gheno, sembra nell’aria il pareggio, preme la Canottieri, una spizzata di testa di De Zen, poi al terzo minuto Laino sfrutta da par suo una palla persa in imposto dai Canottieri e secca Del Prete dalla distanza.  Due a zero, e chiaramente il Belluno non ci sta.  Ma, tra l’agitazione e una conclamata sfiga, la porta di Silvestrin sembra poco meno che stregata: quinto, secondo palo di Dal Farra, Reolon non ci arriva, al settimo, Reolon va via a Otero, tiro Silvestrin/palo/Silvestrin, quasi all’ottavo Vendrame per anticipare Dal Farra fa traversa piena con Silvestrin battuto. Finalmente, siamo all’ottavo, Dal Farra da destra la mette tesissima laggiù, arriva Reolon in acrobazia di testa insacca. Quasi solo Canottieri, adesso, occorrerà attendere il quindicesimo per rivedere avanti il Vicinalis ( girata di De Zen, prontissimo Del Prete) intanto Dall’Ò per Rotta per Juan Moreno, Laino francobolla  lo spagnolo. Ci riprova, Moreno, e torna al gol il bomber Canottieri: anticipo salvifico di Dall’Ò, ripartenza e fuga in fascia sinistra di Moreno che infila portiere e due a due. Quasi subito, Dal Farra da fuori, Gheno sul rebound, doppio Silvestrin. Negli ultimi minuti, stanchezza da tutte e due le parti, un errore di qua o di là potrebbe risolvere il match: Gheno ha ancora una buona occasione al diciottesimo, Genovese sul finale, sul finalissimo Del Prete sventa sulla punizione Miti e consegna alle cronache il pareggio, Miti-Canottieri due a due.

I commenti sono chiusi.