Olympia Rovereto – Canottieri Belluno 1-1

Ninetto 20 marzo 2021 Commenti disabilitati su Olympia Rovereto – Canottieri Belluno 1-1
Olympia Rovereto – Canottieri Belluno 1-1

Rovereto: Ninz, Cristel, Salvador, Chavi, Moufakir, Frisenna, Fasanelli, Tenca, Granello, Onzaca, Tonini, Ceschini.  All: Massimo Cristel

Belluno: Dalla Libera, Dall’Ò, Rotta, Savi, Reolon, Gheno, Dal Farra, Vettorel, Moreno, Bortolini, Belleboni, Del Prete.  All: Alessio Bortolini

Arbitri: Anfaiha di Pinerolo, D’Andrea di Mestre. Crono Bushi di Rovereto. 

Reti: PT 5′ 35 Savi (BL). ST 19′ 44 Frisenna.

Note: ammoniti Moufakir, Salvador e Tenca per Rovereto; Dal Farra, Savi e Gheno per Belluno. 

 

Olympia-Canottieri: è un uno a uno salomonico, i bellunesi potrebbero concludere la prima frazione con un vantaggio più ampio ma non lo fanno, nella ripresa moltissimo Rovereto, che trova il gol del pareggio negli ultimi secondi.  Al via, non c’è Gheno: proprio nel riscaldamento il brasiliano avverte una contrattura, startappano in biancoblù Dalla Libera, Reolon, Dal Farra, Belleboni e Juan Moreno. Dal Farra, sugli scudi, due legni tra il minuto due e il minuto quattro, al terzo c’è stata un’occasione ghiottissima sottogabbia per Granello, dopo che Dalla Libera ha rintuzzato in angolo il tentativo di Moufakir. Arriva il gol: punizione e bombarda delle sue di Savi, Canottieri in vantaggio, e vantaggio che reggerà fino a sedici dalla sirena. Tenca sbotta all’ottavo, controlla Dalla Libera, la Canottieri adesso aspetta il Rovereto, gran palla di Reolon per Rotta all’undicesimo, buonissimo lo stop ma non la conclusione. Punizione di Juan Moreno con stecca flipperata, siamo al dodicesimo,  Salvador di lì a poco cava via qualcosa dalle parti della riga di porta, subito dopo ed è Ninz a rispondere al Savi dalla distanza. Dalla Libera in uscita tampona su Frisenna, sulla conclusione ben destinata di Belleboni al diciassettesimo devia provvidenzialmente Moufakir.  Savi per Reolon, Ninz, poi l’occasione più importante creata dal Rovereto nel primo tempo, Frisenna si libera al tiro, traversa.  Diciottesimo: Belleboni libera con gran architettura Savi, Ninz c’è sempre, ci prova Juan Moreno, sul fondo. Quasi sta per quagliare la faccenda tra un’ispiratissimo Belleboni e Juan Moreno sul secondo palo al diciannovesimo, la possibilità del raddoppio è servita su un piatto d’argento a Juan Moreno: sesto fallo su Dal Farra, libero dello spagnolo, fuorissimo. Ripresa: Ostinatamente Tenca, ci pensa Del Prete al minuto due e mezzo. Ultratecnico l’estremo bellunese su Salvador, siamo al terzo, Rovereto alto, a cercare il pareggio e a mettere bene pressione. Cercano di alleggerirla Belleboni e Juan Moreno in sganciamento, si rivede al quinto la linea difensiva Rotta-Reolon che ne intercetta una serie. Granello al settimo è al posto giustissimo ma non ci crede, tutto fatto benone da Cristel, tra i migliori in campo, all’ottavo, diagonale che sfila sul fondo. Soffrono i BortoliniBoys, Rotta di schiena sulla conclusione di Moufakir al decimo, si rivede la Canottieri in avanti al quindicesimo, bello spunto di Dal Farra toccato fuori. Il Cristel in panchina decide che per vie normali il gol del pareggio non arriva e caccia dentro Frisenna di movimento, verso la porta vuota indirizzano Del Prete  e Moreno, senza esito. Il gol è lì nell’aria, sembra concretizzarsi al diciassettesimo, quando è Chavi che tira fuori dalla gabbia Canottieri una conclusione di Frisenna, subito dopo c’è un legno colpito a botta sicura da Moufakir. Meno trenta secondi, e tra Juan Moreno e Belleboni, in porta c’è Cristel, si giocano il gol partita. Più freddo Frisenna che, sulla palla schizzata sul braccio di Belleboni e sulla conseguente hesitation, non ci pensa su tanto e spedisce alle spalle di Del Prete il gol che vale il pareggio. Canottieri di movimento, adesso: doppio Reolon, doppio Ninz, finisce lì, Rovereto-Canottieri uno a uno.

I commenti sono chiusi.