Sto arrivando. Firmato Brayan.

Ninetto 9 agosto 2019 0
Sto arrivando. Firmato Brayan.

Maledetto gennaio. Alla vigilia dell’attesissimo derby a Sedico della seconda di ritorno, la seduta di allenamento del giovedì costò cara, carissima a Brayan Orsi, laterale offensivo in Canottieri dai tempi della dizione Dolomitica, anno di fusione con l’Atletico 2013. Il crociato anteriore, già provato, schianta e lascia a piedi il numero nove bellunese. L’operazione a marzo, da allora la riabilitazione è proseguita a ritmo serrato. Se non sarà per il 26 agosto, data del primo appuntamento di stagione per la ciurma di capitan Reolon, non è più tanto il tempo che divide Brayan dal rientro al fianco dei compagni. “ Ho ancora un mesetto abbondante, prima di pensare di riprendere con cautela gli allenamenti” ci dice Brayan, illuminandosi in viso. Come è stata, abbandonare il campo a metà di una stagione che ti vedeva tra i protagonisti più attesi in biancoblù? “ È stata parecchio dura lasciare tutto lì  a causa di questo infortunio, perché stavo facendo bene e avevo ancora tanto da dare e da dimostrare in campo! Però pazienza, questa estate ho lavorato sodo per riprendere da dove ho lasciato…Se già la scorsa stagione volevo fare bene, quest’ anno voglio fare ancora meglio!”

Come lo vedi, questo Campionato che arriva? “ Credo sarà un Campionato come quello scorso,  equilibrato nel mezzo. Sono sicuro che come squadra possiamo fare bene, come gruppo ancora di più. Anche se ci aspetta un campionato difficile. Io non vedo l’ora di tornare in campo per dimostrare ciò che posso fare per questa squadra e anche per togliermi qualche soddisfazione personale.”

foto © Andrea Dalla Libera

Leave A Response »