U21: Canottieri – Came Dosson 3-6

Ninetto 11 gennaio 2016 Commenti disabilitati su U21: Canottieri – Came Dosson 3-6
U21: Canottieri – Came Dosson 3-6

U21 Canottieri Belluno: Del Prete, Viel, De Battista, Luisetto, Savi, Liaci, Colombo, Dal Farra, Orsi, Case, Lago.  All: Allegro

U21 Came Dosson: Ronzani, Toffolo, Betteti, Cucchini, Visentin, Kedzierski, Graceni, Rosso, Peron, El Hamoudi, Toffolo, Rizzetto, Carraretto. All: Rocha

Reti: PT 11′ 54 Graceni, 16′ 09 De Battista (BL).  ST 1’59 Luisetto (aut), 7′ 11 Graceni, 9′ 57 Luisetto (BL), 15′ 03 Rosso, 15′ 45 Orsi (BL), 15′ 57 Graceni, 18′ 15 El Hamoudi.

Note: ammonito Rosso per Came Dosson.

Buon ritmo fin da subito: girata di Graceni dopo pochi secondi, punizione canonica di Savi al terzo, Ronzani si fa trovare pronto. Al minuto otto ancora Savi: strepitosa la sua discesa a rete, buona anche la conclusione in controtempo, Ronzani si supera.Meglio i Canottieri, adesso: Orsi, Ronzani, sulla ribattuta Case ci pensa sù troppo e il portiere ospite gli chiude l’angolo. Tocca a Del Prete ora, e siamo al decimo, entrare in partita, sprangando in uscita su Peron. Ma è ancora Ronzani a sudarsela di più, d’istinto sul tiro di De Battista che passa in mezzo al mondo e gli sbuca davanti all’ultimo. A rompere gli indugi è Graceni che al dodicesimo trova al secondo tentativo il fondo della rete. Se non ci fosse Del Prete, potrebbero raddoppiare Rosso e El Hamoudi in contropiede: ma Belluno c’è, e risponde con De Battista che finalizza una boccia di quello buono, cantine Savi.  Minuto diciotto: Luisetto non c’arriva, davvero per poco, sul corner del capitano biancoblù, a pochi secondi dalla prima sirena Betteti pesca da casa sua Graceni che di testa incrocia verso il palo, fuori di poco. La ripresa la stappa Colombo dopo un minuto: bella la sua girata sulla punizione battuta da Orsi, fuori. Disgraziatamente per la squadra di Allegro Luisetto mette in fondo al sacco sbagliato il corner battuto da Rosso: due a uno Came, la curva non s’angoscia, i Canottieri paiono in palla. Quinto: botta di Orsi, vola Carraretto, nell’immediato prosieguo Luisetto cerca riscossa, ma è proprio Rosso a murargli la punta destinata al sette lontano. Ancora Luisetto, stavolta in ripiegamento ad annullare una trasmissione altrimenti letale tra Rosso e Graceni. L’attacco di casa è ben disposto davanti alla gabbia ospite  al settimo: Orsi sceglie la percussione centrale, niente da fare. Gol sbagliato, gol sùbito: Graceni infila con una conclusione non memorabile Del Prete, 3 a 1. La Canottieri accusa il colpo, sembra al momento disunirsi. Invece no, non ancora: Luisetto prima prende il palo, poco dopo riporta sotto i suoi al termine della migliore azione del match che si avvera sull’asse De Battista-Savi. Luisetto ancora, a cercare il pareggio: bravo Carraretto al decimo, Savi va alto al dodicesimo. Minuto quindici, si va in giostra, tre gol in cinquanta secondi.Punizione per gli ospiti: difesa bellunese basculante, dal profondo Rosso ringrazia. Ma il Belluno c’è ancora, eccome: Del Prete di movimento, Savi in the corner, Orsi riceve sul centrodestra e timbra il 3 a 4. Incredibile, ma il match finisce qui, per la Canottieri: dodici secondi ed un altro pasticciaccio consegna a Graceni il gol che sigla la definitiva resa dei padroni di casa. El Hamoudi ha la palla buona per chiuderla definitivamente al diciottesimo: lo fa un minuto dopo, 6 a 3 finale, match equilibrato, Canottieri a tratti belli.

photo: © Andrea Colombo

I commenti sono chiusi.